2008253882785638

sabato 21 gennaio 2017

Crispiano, principessa per una sera



Come avevo scritto in un altro post alcuni mesi fa, una località nella provincia di Taranto - sempre nel Cuore della Puglia - aveva attirato la mia attenzione e mi aveva sorpreso  per la vivacità e la dinamicità con cui stava cercando di promuovere il suo territorio.

E ne ho avuto conferma quando mi è arrivato l'invito a partecipare all' evento

sabato 14 gennaio 2017

Le 3 mete Europee del 2017: Norvegia, Galles del Nord, Portogallo

Gennaio si è presentato piuttosto gelido quest'anno e inaspettatamente in Puglia è caduta la neve che mi costringe a stare in casa al calduccio sperando che arrivino presto le prime giornate di sole.

E così, con una bollente tisana al karkadé davanti, la mia mente fantastica: anno nuovo, vita nuova? Si! 

Quello che invece non cambierà è la voglia di viaggiare alla ricerca sempre di posti soliti e insoliti, scorci, chicche e nicchie, partendo naturalmente dalla mia cara Puglia, anzi da quella parte che chiamo Cuore della Puglia .

I progetti in cantiere per il 2017 sono tanti e tanti sono nella mia agenda anche i posti indimenticabili nei quali sogno di andare, posti che per ora possono sembrare impossibili ma che sicuramente un giorno si incastreranno perfettamente come tessere nel puzzle della mia vita.
Queste 3 località di cui vi parlerò di seguito, però, sono possibilissime e sono quelli che mi aspetto di realizzare a breve. 

Bene, partiamo insieme!


LE MIE METE EUROPEE DEL 2017

1_La Norvegia e i suoi fiordi
 .
La Norvegia con i suoi fiordi, la sua natura selvaggia e i suoi paesaggi spettacolari sono diventati un pensiero fisso da troppo tempo e quest'anno è arrivato il momento di andarci.

Ritorno nella penisola Scandinava con immenso piacere, dopo essere stata nella vicina Svezia. 
Ricordo che, mentre con il camper andavamo da Malmo a Stoccolma, ci siamo  ritrovati immersi nel silenzio di una natura incontaminata fatta di fitti boschi e grandi laghi che mi provocavano quella sensazione meravigliosa che porta l'ansia interna a lasciare lentamente il posto ad una pace interiore.

É difficile decidere quale luogo visitare o quale tipo di tour scegliere perché ogni posto, ogni angolo di questa splendida terra merita una considerazione particolare.

Fare una crociera sulla Hurtigruten, visitare la capitale Oslo e la porta dei fiordi Bergen o fare il Whale Watching per ammirare le balene nel freddo mare norvegese.




domenica 1 gennaio 2017

Milano: da Porta Ticinese a Piazza Duomo

L'arco di Porta Ticinese che si trova in piazza xxiv maggio


Anche quest'anno per le feste natalizie sono a Milano, c'è il sole, l'aria è tiepida e mi invita a fare una passeggiata in pieno relax.
L'ora è quella giusta, nel primo pomeriggio Milano è poco affollata e così posso dare una sbirciatina alle vetrine dei negozi senza stress e godermi con calma l'itinerario scelto, quello che dal piazzale XXIV Maggio arriva a Piazza Duomo, passando da Corso di Porta Ticinese e Via Torino, circa due chilometri di strada.

Dopo aver fatto un piccolo spuntino al The Bagel Factory per assaggiare il bagel americano preparato secondo l' antica tradizione ebraica, passo a descriverti cosa trovo interessante nel percorso.


Da Porta Ticinese a Piazza Duomo: l'Arco di Porta Ticinese 

L'Arco di Porta Ticinese è situato in piazza XXIV Maggio, vicino alla darsena del Naviglio Grande, ed è un edificio in stile neoclassico costruito per volontà di Napoleone tra il 1801 e il 1815. 
Trovandosi al centro di un crocevia, l'arco assunse una importanza strategica per la comunicazione viaria, in quanto da qui partono la strada che a sud porta verso Pavia, lungo il naviglio Pavese, e quella per Vigevano, lungo il naviglio Grande.

Mi dirigo verso nord per arrivare in piazza Duomo.



L'Arco di Porta Ticinese nel piazzale XXIV Maggio

Corso di Porta Ticinese, lastricata in pietre di porfido, si può considerare una via per lo shopping alternativo, un po' fuori dal comune, caratterizzata da negozi particolarmente ricercati e insoliti.

Una via frequentata sia di giorno che di notte da molti giovani, ma ti assicuro che anche una come me si trova bene 😉. 

Ciò che mi colpisce sono i simpatici e mordaci graffiti che si trovano sulle saracinesche dei negozi e sui portoni e le scritte, poesie e frasi, sui muri che mi fanno soffermare un po' più a lungo. 

Corso di Porta Ticinese



Shopping alternativo: da non perdere secondo me.
Al numero 100 di Corso di Porta Ticinese si trova Serendeepety, un concept store dove musica, design, arte e cultura si incontrano nello stesso luogo. 
Un paradiso musicale per gli amanti del vinile che qui troveranno un reparto selezionato e aggiornato di nuovi dischi italiani e di importazione.

Dictionary Milano, al numero 46, è un negozio raffinato con una selezione di brand unici e di alta qualità,  only for men - gentlmen and casual wear. 


Negozio su Corso Porta Ticinese
Serendeepety

Negozio su Corso Porta Ticinese
Dictionary Milano


È l'ora di un caffè ed è d'obbligo una sosta al Caffe Napoli (lo so, siamo a Milano) al numero 14 di Corso Porta Ticinese, un piccolo ma grazioso bar dove assaporare il classico caffè napoletano con la cremina, fatto esclusivamente con la macchina espresso tipica napoletana, direi che si distingue dagli altri caffè!!! 

Ho ordinato un decaffeinato e il barista mi ha fulminato con lo sguardo 😇 dicendomi che lì era un'eresia! 


Caffè Napoli


Sono arrivata, così, al numero 12 di Corso di Porta Ticinese al famoso negozio Scout, originale, spazioso e accogliente, regno della moda giovane. Una scelta ampia e variegata con ottimi prezzi fa sì che sia molto frequentato, quindi è consigliabile a tutti. 

Le vetrine quadrettate, che fanno molto british, si presentano curiosamente addobbate con fenicotteri rosa con tanto di cappellini rossi e barba bianca. 
Li ho trovati troppo carini.


Negozio in Corso Porta Ticinese
Scout


Scout

Al numero 3, Design Republic, un negozio di arredamento e accessori dei più importanti e prestigiosi marchi scandinavi e italiani, originali 100%.

Amo questo genere di negozi e so bene che passerei tutto il mio tempo a guardare uno per uno gli articoli, per cui mi accontenterò del loro sito e-commerce. 

Design Republic

Da Porta Ticinese a Piazza Duomo: la Basilica di Sant'Eustorgio, la Porta Ticinese Antica, le colonne di San Lorenzo

Su Corso Porta Ticinese, lungo il tragitto, si possono visitare le colonne di San Lorenzo, risalenti all'età imperiale e alte 7 metri e mezzo, la Basilica di Sant'Eustorgio, fondata probabilmente nel 350 circa d.c. dal vescovo Eustorgio per riporvi le spoglie dei Re Magi, la Porta Ticinese antica, una delle due porte rimaste della cinta muraria del periodo medievale. 

La facciata anteriore della Basilica di Sant'Eustorgio a Milano
La facciata anteriore della Basilica di Sant'Eustorgio
Porta Ticinese antica su Corso di Porta Ticinese
Porta Ticinese Antica

Alla fine di Corso di Porta Ticinese una piccola svolta a destra, oltrepassando il Carrobbio, si prosegue per via Torino, la via delle grandi catene internazionali come Zara, H&M, Mango, Muji, Intimissimi, Victoria's Secret e tra poco anche Primark.
Store enormi a due, tre piani, un grande mall in linea con le grandi città europee, un viavai di gente. Milano qui è affollatissima.

Che dire, in brevissimo tempo passo dalla quiete al caos. 


Da Porta Ticinese a Piazza Duomo: il Duomo


Entrando in piazza Duomo sono sempre presa da una sensazione di grandezza. 
Non posso fare altro che fermarmi, guardarmi intorno e ammirare l'imponenza del Duomo, la monumentale statua equestre di Vittorio Emanuele II e l'elegante ingresso alla splendida Galleria.  
Tutto da visitare. 

Finisce qui il mio itinerario turistico che spero ti sia utile se dovessi decidere di andare a Milano. 
Se ti piace, condividilo con i tuoi amici. 

Se poi ti dovesse sembrare faticoso e non te la senti di ritornare a piedi al punto di partenza,  all'inizio di via Torino passa il tram n.3.


Il monumento equestre dedicato a Vittorio Emanuele II


Le foto dei negozi sono prese dai siti di riferimento