2008253882785638

sabato 2 luglio 2016

Dite che sono innamorata della Puglia?


Dite che sono innamorata della Puglia? Ebbene si, ed anche lei di me  ðŸ’–💖💖💖💖💖
E come due innamorati che si cercano anche io ho deciso di andare a trovarla. 
Non nascondo che, pur essendo pugliese di denominazione di origine controllata, non conosco
tutti i posti della mia Puglia e non c'è da farsene un vanto.

E quanti di voi, pugliesi, conoscono tutte le sue bellezze, le sue località più suggestive, gli angoli più intriganti, più colorati, più divertenti, stimolanti, emozionanti? 


Detto questo mi sono convinta che non potevo più aspettare e allora ho deciso di organizzare le visite alla mia amata non solo per me stessa ma ho pensato di dare questo piacere anche  agli altri.

Da dove ho cominciato? Dai quei luoghi ritenuti così preziosi da essere tutelati e conservati, cioè dalle aree protette: parchi nazionali e regionali, riserve naturali, aree marine, oasi che in tutto hanno una estensione di circa 245.000 ettari. 

Sono tanti e per questo soddisfano qualsiasi esigenza del viaggiatore e visitatore. 


Fino ad oggi ci sono stati già due appuntamenti.

Nel primo siamo andati  alla scoperta di Santa Maria di Leuca e il Parco Regionale di Otranto-Leuca. Abbiamo percorso il Sentiero Cipolliane, a Marina di Novaglie, che segue una falesia e abbiamo potuto apprezzare la biodiversità della flora e della fauna ma anche l'incantevole panorama che si è presentato davanti ai nostri occhi.
Zygaena sp.
Sentiero Cipolliane

La scelta della seconda meta è caduta su Gallipoli e il Parco regionale Isola di S.Andrea litorale di Punta Pizzo, siamo sempre nel Salento "lu sole, lu mare,lu iento". 




Ci troviamo ancora vicino al mare, un mare azzurro e cristallino.
La prima cosa che notiamo è questo cartello al lato che dimostra una grande sensibilità.

E anche in questo parco le farfalle ci svolazzano tutt'intorno come la Vanessa cardui su un cespuglio di timo dal profumo penetrante.

Le emozioni non mancano anche nella visita a Gallipoli con la guida Maurizio che ci fa scoprire la città da una angolazione diversa.



Stupirsi davanti a tali seducenti bellezze non è difficile e potete capire perché facilmente ci si innamora della mia Puglia, della mia terra che ti entra nel sangue per sempre.  

Ed io continuerò a cercarla, esplorarla, viverla, abbracciarla e se anche voi volete provare queste sensazioni e unirvi a noi non dovete fare altro che contattarmi. 

Vi aspetto a braccia aperte.

                   "Puglia solo tu immenso amore"(Orchestra Mancina)




#aroundme
escursioni-massafra - massafra365-turismo - gravine-di-massafra

Nessun commento:

Posta un commento